Pamir 2024

Viaggi nel medio oriente
Rispondi
D10S
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 14 settembre 2023, 10:55

Pamir 2024

Messaggio da D10S »

Partenza giugno, all'incirca 25/28 giorni. Andata: spedizione moto fino a Bishkek
Ritorno: Biskek Italia attraverso la Via della Seta transitando o dal Turkmenistan o dalla Russia.
Alloggio: tenda + hotel all'occorrenza.
Attualmente siamo in due, c'è qualcuno che si aggrega?
Avatar utente
Gunther
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 13 settembre 2023, 22:03
Località: Correggio
Contatta:

Re: Pamir 2024

Messaggio da Gunther »

Ciao, al momento il turkmenistan è chiuso per covid, fino a novembre 2023, poi speriamo riapra
per alcuni la moto è un piacere, per altri uno stile di vita
Gunther 482k (retired) - R 1200 GS ADV LC -
fedro.altervista.org - YT Fedro919
D10S
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 14 settembre 2023, 10:55

Re: Pamir 2024

Messaggio da D10S »

Il problema è riuscire ad ottenere il visto anche dopo. Passare per il Turkmenistan è difficile, pochi ci riescono. Io confido nel fatto che ottenendo quello dell'Iran sarà più facile ottenere il transito.
Avatar utente
Luca Dell'Anno
Messaggi: 27
Iscritto il: venerdì 7 luglio 2023, 22:46

Re: Pamir 2024

Messaggio da Luca Dell'Anno »

Pamir 2024, seguo il tuo progetto con estremo interesse.

Come giorni di viaggio ci siamo, un po' meno il periodo che hai scelto (giugno). Io sarei piu libero da metà agosto/settembre.

A chi ti rivolgeresti per la spedizione?

passi all' MTS?

PS: giovanni cellini ed Emilio radice possono darti qualche dritta poiche ci sono stati recentemente.
D10S
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 14 settembre 2023, 10:55

Re: Pamir 2024

Messaggio da D10S »

Luca Dell'Anno ha scritto: domenica 24 settembre 2023, 17:11 Pamir 2024, seguo il tuo progetto con estremo interesse.

Come giorni di viaggio ci siamo, un po' meno il periodo che hai scelto (giugno). Io sarei piu libero da metà agosto/settembre.

A chi ti rivolgeresti per la spedizione?

passi all' MTS?

PS: giovanni cellini ed Emilio radice possono darti qualche dritta poiche ci sono stati recentemente.
Ciao Luca,
per la spedizione mi sono rivolto a dei polacchi di ADV Factory e con Emilio Radice mi sento spesso proprio per trarre consigli e spunti. Abbiamo scelto giugno per evitare la neve di maggio e settembre ed il caldo torrido di luglio ed agosto.
Come organizzazione siamo a buon punto visto che è un progetto vecchio di qualche anno, l'unico ostacolo è il Turkmenistan.
Avatar utente
kossovic
Messaggi: 70
Iscritto il: venerdì 7 luglio 2023, 15:27

Re: Pamir 2024

Messaggio da kossovic »

Ciao...

Se puo esserTi utile provo a sintetizzare alcune info:
- ho spedito a Bishkek nel 2018 con ADVFactory 2 moto (mia e della moglie);
- le moto furono prelevate direttamente da casa a metà maggio (Lecce) e dopo 45 giorni (fine giugno) erano a destinazione.
- meteo - all'arrivo a fine giugno faceva ancora freddo sulle montagne, luglio invece è stato perfetto, le piogge erano passate da poco e la temperatura è stata mite. Il caldo lo abbiamo sofferto solo in prossimità di Samarcanda, nel deserto al confine con il Kazakistan e da Istambul in poi, ma li eravamo già ad agosto;
- il visto di transito Turkmeno non siamo riusciti a ottenerlo, come noi molti altri incrociati on the road in quel periodo, ma la situazione era "fluida";
- non avendo nemmeno visto russo, restava una sola via d'uscita la famigerata Professor Gul - sulla tratta AKTAU - BAKU, saprai già che li è tutta questione di fortuna, per noi l'attesa durò 9 giorni :-)))));
- il nostro viaggio da Bishkek a Lecce è durato 42 giorni di seguito l'immagine del percorso:

Immagine

Beh ... non so cosa altro può esserTi utile, ma se serve sono qui ...

Anche se ampiamente noto, segnalo per completezza il sito https://caravanistan.com/ che fornisce info dettagliate ed aggiornate sulla via della Seta.

Ciaoooooo
Immagine
Avatar utente
Luca Dell'Anno
Messaggi: 27
Iscritto il: venerdì 7 luglio 2023, 22:46

Re: Pamir 2024

Messaggio da Luca Dell'Anno »

kossovic ha scritto: martedì 26 settembre 2023, 9:06
- non avendo nemmeno visto russo, restava una sola via d'uscita la famigerata Professor Gul - sulla tratta AKTAU - BAKU, saprai già che li è tutta questione di fortuna, per noi l'attesa durò 9 giorni :-)))));
possibile che proprio non c'è modo di conoscere con un certo anticipo i giorni in cui parte il traghetto?

un sito, un numero, un ufficio?
Avatar utente
Ettore Hungrybiker
Amministratore
Messaggi: 193
Iscritto il: venerdì 7 luglio 2023, 21:40

Re: Pamir 2024

Messaggio da Ettore Hungrybiker »

Immagine
[/quote]


È quí che sei stato tamponato da una motociclista?😂
Avatar utente
kossovic
Messaggi: 70
Iscritto il: venerdì 7 luglio 2023, 15:27

Re: Pamir 2024

Messaggio da kossovic »

Luca Dell'Anno ha scritto: martedì 26 settembre 2023, 10:10
kossovic ha scritto: martedì 26 settembre 2023, 9:06
- non avendo nemmeno visto russo, restava una sola via d'uscita la famigerata Professor Gul - sulla tratta AKTAU - BAKU, saprai già che li è tutta questione di fortuna, per noi l'attesa durò 9 giorni :-)))));
possibile che proprio non c'è modo di conoscere con un certo anticipo i giorni in cui parte il traghetto?

un sito, un numero, un ufficio?
Sembra incredibile è vero :-)
In realtà esiste l'ufficio e come ovvio ha anche un numero di telefono (che oramai non ricordo piu).
Il problema vero è che la compagnia comunica la volontà di imbarcare passeggeri solo poche ore prima della partenza della nave, per cui nemmeno l'ufficio riesce a dare informazioni.
L'ufficio si limita a raccogliere i nominativi, segnalarli alla compagnia, e quando ha notizia dell'imbarco lo comunica ai desaparesidos con un messaggio wup.
Nei 9 giorni di attesa, la nave è passata tre volte da Aktau, solo che in assenza di un numero sufficiente di big truck (cosi ci dicevano) dirottava su altri carichi "pericolosi" e quindi non imbarcava passeggeri e mezzi "civili".
Altri mondi :-))))
D10S
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 14 settembre 2023, 10:55

Re: Pamir 2024

Messaggio da D10S »

Grazie per le preziosissime info. Anche noi spediremo la moto a maggio che sarà prelevata direttamente da casa. Però pensavo che già i primi di giugno fosse a destinazione invece te parli di 45 giorni.
Il visto di transito per il Turkmenistan è una vera rogna ma io confido nel fatto che avendo quello per l'Iran, paese confinante, sarà un pochetto più facile averlo.
La nave la escludo a priori perché non ho tutto quel tempo da perdere.
Sarà un'avventura nel vero senso della parola ed è proprio quello che cerco.
Rispondi